Home2022Aprile (Page 2)

Una visita al Vittoriale degli italiani, qualche anno fa, a Gardone Riviera in mezzo ai cimeli del Vate pomposamente esibiti, per lo stupore dei visitatori, in quelle stanze costruite a misura dell’Uomo. Il tutto impregnato da quel nauseante odore di… cipria, caratteristico delle case vecchie

Editoriale 53  Endrigo, Pink Floyd, Gabbani Si, si …..”Ci vuole un fiore”                                                                                                di Pierluigi Palmieri    “Noi, come molti altri, stiamo provando la rabbia e la frustrazione per questo vile atto in cui un pacifico e democratico Paese indipendente viene invaso e la propria gente uccisa da uno dei

Benessere Psicofisico / 52 L’amicizia dal ginepraio al fato   di Lorena Menditto  Le Amiche ci mostrano un nuovo modo di stare al mondo. L'una vede senza filtri, oltre, si distrugge, se ne esce con un progetto, lo spinge. L'altra osserva, valuta, affianca, accompagna. Ci ragiona, scrive, porta

Il Limite / 53 di Raniero Regni Il benessere, oltre un certo livello, non coincide più con il bene-avere. È evidente che la nostra non è una società né felice né sostenibile, come sostiene, tra gli altri, un economista come Stefano Bartolini. Anzi, forse le due cose

ABRUZZESITA’ / 53   “HAE’ MPUSSIBELE”  di Walter Cavuti Walter Cavuti, teramano, nel giungo del 1984 dà alle stampe - per i caratteri della Deltagrafica - una raccolta di poesie in vernacolo: “ ’Sta vane all’imbruvvise”. I versi gli servono, al poeta, per tratteggiare, in modo abile, personaggi e

I POST della settimana /  Questo POST  suona quasi come un rimprovero e noi di Centralmente lo accettiamo cospargendoci i il capo di cenere. Non  parleremo tutti i giorni di autismo,  ma offriamo la nostra solidarietà  sperando di contribuire, almeno un po', a dare più forza

Attualità / 52 Sfruttamento sessuale minorile: affare da miliardi di dollari che tristezza! di Sandro Valletta  Quando i bambini diventano merce. Dai bordelli di Bangkok ai marciapiedi di Manila, dalle stazioni ferroviarie di Mosca alle strade sterrate della Tanzania, dalle periferie di New York alle spiagge del Messico.